Occhio

Acrilico su lino 50x40cm (2006)

Il nostro sensore primario con il quale conosciamo il mondo. Ma il solo occhio, il piccolo cerchio al centro del quadro, non basta. Serve quello che sta attorno all’esagono: un’intricata rete di trasporto e di elaborazione di quello che vediamo, sistemi di analisi, reti di memorie. È la periferia dell’occhio che domina il quadro.